News

Trakti: Blockchain al servizio degli Smart Contracts

Luigi Telesca lo abbiamo incontrato ed intervistato in occasione del secondo Fintech-up Meetup a Milano, in quanto ha parlato di Trakti, una piattaforma peer-to-peer contract lifecycle management, ossia una piattaforma cloud peer-to-peer, che facilita la gestione delle fasi negoziali e contrattuali.

 

Trakti

Trakti è nata con lo scopo di semplificare la creazione, negoziazione e gestione di transizioni tra pari on-line. Infatti, la piattaforma offre diverse tipologie di modelli per le diverse fasi di creazione dei contratti, connettendo facilmente tutti le controparti, in quanto queste offerte contrattuali sono contenute tutte sulla stessa piattaforma. I diversi modelli messi a disposizione da Trakti sono aste, bandi di gara, trattative bilaterali e multilaterali e processi collaborativi.

Questo servizio messo a disposizione delle aziende e dei privati è supportato da eXrade, di proprietà di Trakti, che è una piattaforma aperta e multiservizio. Essa è integrata con Trakti, perchè è rafforzata da un motore di negoziazione per l’automazione del business e la produttività aziendale, che supporta diversi modelli di collaborazione e protocolli di transazione, favorendo la collaborazione tra imprese.

La piattaforma è integrata anche con Blockchain per la sicurezza relativa agli elementi di immutabilità delle registrazioni salvate nel database condiviso di questa tecnologia. Inoltre, per garantire la sicurezza ogni pagina di Trakti e’ protetta da HTTPS ed utilizza una crittografia SSL da 256 bit. La crittografia viene utilizzata sia per l’archiviazione che per la trasmissione di dati sensibili ed è verificata dal nostro team.

 

La blockchain secondo Telesca

Luigi Telesca vede l’importanza di Blockchain, soprattutto nel settore finanziario, in quanto la ritiene una tecnologia che facilita, in maniera distribuita, le transazioni finanziarie o lo scambio di contratti, in modo trasparente e senza un nodo coordinatore. Inoltre, crede che la blockchain possa dare la possibilità di ridurre i costi implementativi, soprattutto per quanto riguarda la pubblica amministrazione, come ad esempio facilitando la creazione di registri distribuiti per il catasto.

 

Abbiamo  approfondito da un punto di vista tecnico tutte le questioni legate alle criptovalute e alla blockchain, la tecnologia che ne permette il funzionamento. Se siete curiosi di scoprire di più vi consigliamo la lettura della serie di 5 insight pubblicata sul nostro sito alla pagina Insight.
Di seguito trovate l’intervista fatta a Luigi Telesca durante il Meetup organizzato da Fintech-up.

    Tag

  • Blockchain
  • criptografia
  • criptovaluta
  • Fintech
  • Inside Blockchain
  • Trakti
NEW

Ratingstore.it: informative commerciali e rating aziendali a prezzi eccezionali!

Quanto conosci la situazione finanziaria dei tuoi clienti?
Ratingstore ti aiuta ad approfondirla

Voglio affidarmi a ratingstore.it Voglio affidarmi a ratingstore.it