fbpx

TUNE CONFEDERATION – Territorio, Utilities, NEtwork

TUNE CONFEDERATION – Territorio, Utilities, NEtwork 2022-01-28T10:44:49+01:00

Interlogica partecipa al progetto TUNE Confederation – Territorio, Utilities, NEtwork che prevede la sperimentazione di nuovi modelli dell’innovazione data driven verso uno spazio comune europeo di condivisione dei dati.
Il progetto è finanziato con Decreto del Dirigente dell’Area Gestione FESR n. 180 del 20 maggio 2020 nell’ambito del “Bando per il sostegno a progetti sviluppati da aggregazioni di imprese” – “POR FESR 2014-2020, Asse 1. Azione 1.1.4., di cui alla Delibera di Giunta regionale n. 711 del 28 maggio 2019.

tune

TUNE Confederation – Territorio, Utilities, NEtwork è il tentativo di affrontare concretamente la sfida (voluta dall’Unione Europea) di creare il Data Marketplace per l’economia digitale del futuro: un preciso impegno europeo per controbilanciare lo strapotere dei big player mondiali e “incentivare lo sviluppo del settore privato, il progresso scientifico ed il riutilizzo dell’informazione nel settore pubblico come motori dell’innovazione e della competitività del sistema”  (come richiamato nella Comunicazione della Commissione Europea “Verso uno spazio comune europeo dei dati” di Aprile 2018).

Le azioni principali saranno a livello di prototipo inter-aziendale, si sperimentano le tecniche e le procedure per mettere in comune alcuni dati in modo da capire come possano essere usati e condivisi senza pregiudicare privacy, confidenzialità e sensitività con un focus su:

  1. contrattualistica automatica ed applicazione;
  2. sistemi Big Data dei connettori su determinati set;
  3. simulazione di un ambiente sperimentale prototipando funzioni di scambio di valore del dato.

Le tecnologie abilitanti riguardano i sistemi complessi di messa a punto del marketplace LUDM-Local Urban Data Marketplace, vale a dire i sistemi avanzati di produzione in quanto TUNE Confederation si applica proprio ai processi decisionali e produttivi rendendoli più orientabili, affidabili ed efficienti.

Il contributo pubblico di cui beneficia l’operazione è pari a € 279.798,74, mentre quello di cui beneficia Interlogica è pari a € 37.600,42 .