fbpx

IOT HEALTHCARE: SOLUZIONI PER IL SETTORE SANITARIO

INSIGHT

IOT HEALTHCARE: SOLUZIONI PER IL SETTORE SANITARIO

Nel corso dello scorso anno, l’IoT ha fatto progressi significativi e si appresta a essere trampolino di lancio anche per la ripresa post-Covid. La pandemia, il distanziamento sociale e la remotizzazione del lavoro creata, hanno di fatto accelerato molte iniziative IoT che altrimenti avrebbero potuto richiedere molti altri anni per vedere la luce.

Lo si può “tastare” in molti settori, con vari stadi di maturità. La tecnologia IoT è in grado di fornire insight trasformativi sull’uso dell’energia, sui costi di produzione, sulla programmazione e efficienza dei processi.
Il commercio al dettaglio, ad esempio, sta usando IoT e Analytics per “leggere” il comportamento dei clienti all’interno dei negozi fisici e per gestire le catene di approvvigionamento, il settore agricolo sta invece automatizzando processi laboriosi come quello della raccolta, mentre nell’ambito dell’assistenza sanitaria sta prendendo piede con maggior forza l’assistenza a distanza.

Si è attuato, insomma, un grande investimento a livello mondiale nelle infrastrutture IoT, contemporaneamente a una miglior comprensione di come implementarlo correttamente su scala aziendale – passando dalla fase sperimentale all’adozione di massa – con un ritorno d’investimento come risultato immediato. IoT, in fin dei conti, è un insieme di tecnologie accessibili e consente un’ampia applicabilità.

Come azienda tech con competenza in soluzioni IoT, abbiamo adottato un approccio globale – IoT to Executive – che parte dall’oggetto fisico, il sensore, e si estende fino ad arrivare alla fase di dashboarding che consente l’abilitazione di decisioni di business in grado di apportare nuovo valore.

Tornando al caso specifico del contesto sanitario la diffusione di prodotti IoT dedicati al comparto apre a immense opportunità. E l’enorme quantità di dati generati dai dispositivi connessi ha il potenziale necessario a rendere più efficiente tutto il sistema nel suo complesso.

Un semplice esempio è quello dell’interazione medico-paziente. Così come si è svolta finora ha sempre previsto visite in ambulatorio, telefonate o semplici comunicazioni via messaggio. Grazie ai dispositivi abilitati IoT è finalmente possibile aprire la strada al monitoraggio da remoto liberando un inedito potenziale che favorisce non solo il paziente e la sua salute, ma migliora anche la tipologia di supporto che i medici possono garantire.

PRINCIPALI VANTAGGI DELL’IOT IN AMBITO HEALTHCARE

L’implementazione di sensori e device IoT può quindi avere un impatto significativo anche sulla riduzione dei costi sanitari e sul miglioramento (grazie ad un monitoraggio costante dei dati clinici) delle cure e delle terapie. Così facendo si può pensare di spostare la routine dei controlli dall’ospedale (sistema ospedale-centrico) all’abitazione del paziente (sistema casa-centrico), con notevoli vantaggi appunto in termini di costi.

Senza tralasciare il fatto che diagnosi più accurate coadiuvate dai sensori consentono di diminuire la necessità di ospedalizzazione, quella di degenza ospedaliera e al contempo prevenire eventuali ri-ospedalizzazioni.

Riassumendo in una lista più o meno schematica i vantaggi e le opportunità:

  • Riduzione costi: IoT abilita il monitoraggio del paziente in tempo reale, riducendo significativamente le visite (a volte inutili) ai medici, le degenze ospedaliere e le riammissioni.
  • Diagnosi più rapida e miglioramento terapia: il monitoraggio continuo del paziente e i dati in tempo reale facilitano la diagnosi delle malattie in una fase iniziale o addirittura prima che la malattia si sviluppi sulla base dei sintomi. Inoltre, consentono ai medici di prendere decisioni informate basate sull’evidenza.
  • Trattamento proattivo: grazie ad un monitoraggio costante della salute si aprono le porte ad un approccio di trattamento medico proattivo.
  • Gestione farmaci e attrezzature: una delle grande sfide del settore sanitario. Attraverso i dispositivi connessi, farmaci e attrezzature possono essere gestite e impiegate in modo efficiente con costi ridotti.
  • Riduzione errori: il flusso di dati generato dai dispositivi IoT non solo contribuisce a un efficace processo decisionale, ma assicura anche operazioni sanitarie regolari con uno scarto di errori, sprechi e costi di sistema ridotti.

L’IoT va quindi a ridefinire l’approccio all’assistenza sanitaria con moltissimi benefici, come accennato all’inizio, e con l’obiettivo di garantire un’assistenza potenziata, costi minori, processi e flussi di lavoro più fluidi in modi e con azioni differenti.

PRINCIPALI AREE DI INTERVENTO

Sono diversi gli ambiti del contesto sanitario nei quali IoT può favorire un processo migliorato e più efficiente.

RACCOLTA E ANALISI DEI DATI

Per i fornitori di assistenza sanitaria, come per qualsiasi altra funzione, sarebbe un’ardua scommessa acquisire dati provenienti da più dispositivi e fonti e doverli analizzare manualmente. Inoltre, la quantità di dati che un dispositivo sanitario può inviare in un lasso di tempo breve è decisamente elevata.
I dispositivi IoT possono raccogliere e analizzare i dati in tempo reale e diminuire la necessità di memorizzare i dati grezzi.

Tutto questo avviene nel Cloud, facilitando così anche i fornitori che hanno accesso esclusivamente ai grafici di rapporto finale e le organizzazioni che ottengono analisi sanitarie di vitale importanza e insight basati sui dati che accelerano il processo decisionale e sono meno inclini a errori.

ASSISTENZA MEDICA A DISTANZA


Grazie all’uso di applicazioni da dispositivi mobili smart in caso di emergenza i pazienti potranno contattare un medico che si trova anche a molti chilometri di distanza consentendogli di identificare eventuali disturbi da remoto.

Inoltre, numerose aziende sanitarie stanno prevedendo di costruire macchinari per la distribuzione di farmaci sulla base delle prescrizioni al paziente e dei dati relativi ai disturbi, disponibili tramite dispositivi collegati.

REPORTING E MONITORAGGIO REAL-TIME

Monitorando in tempo reale la condizione in atto per mezzo di un dispositivo medico smart collegato a un’applicazione per smartphone, si possono raccogliere dati medici e altri dati sanitari e utilizzare la connessione dati del telefono per trasferire le informazioni raccolte a un medico.
Si parla di un monitoraggio tramite i device connessi che può salvare la vita in caso di emergenza medica, come ad esempio per un’insufficienza cardiaca, diabete, attacchi d’asma, etc.

A questo proposito, l’organizzazione no-profit californiana, “Center of Connected Health Policy”, ha condotto uno studio che evidenzia una riduzione del 50% del tasso di ricovero a 30 giorni grazie al monitoraggio remoto del paziente su individui con insufficienza cardiaca.

I dispositivi IoT si occupano di raccogliere e trasferire dati svariati dati sanitari: pressione sanguigna, livelli di ossigeno e zucchero nel sangue, peso, ECG, etc.
Questi dati, una volta memorizzati nel Cloud, possono essere condivisi con personale autorizzato, come può essere un medico di base, uno specialista o un consulente esterno, permettendo loro di monitorarli indipendentemente dal luogo, dal tempo o dal dispositivo.

CONNETTIVITÀ END-TO-END E CONVENIENZA

IoT abilita l’interoperabilità, la comunicazione machine-to-machine, lo scambio di informazioni e il trasferimento di dati che rende efficace la fornitura di servizi sanitari.

Può automatizzare il processo di cura del paziente con l’aiuto di soluzioni di mobilità sanitaria e altre nuove tecnologie, oltre a strutture sanitarie di nuova generazione e grazie a protocolli di connettività come Bluetooth LE, Wi-Fi, Z-wave, ZigBee, e altri ancora, il personale sanitario può approcciare in maniera differente l’individuazione di patologie e disturbi nei pazienti.

Si determina così una riduzione delle visite inutili utilizzando risorse di qualità superiore e migliorando la distribuzione e la pianificazione.

TRACKING E NOTIFICHE

I dispositivi medici IoT registrano dati vitali e li trasferiscono ai medici per il monitoraggio, allo stesso modo sono in grado di inviare notifiche alle persone su aspetti critici tramite app per smartphone e altri dispositivi collegati.

Attraverso report e alert si veicolano segnalazione, monitoraggio e controllo in tempo reale, con precisione e accuratezza, consentono una visione precisa e costante delle condizioni generali di un paziente, in maniera svincolata da una postazione territoriale o da un orario di visita specifico e migliorando i risultati complessivi dell’assistenza al paziente.

Aiutano contemporaneamente a prendere decisioni altamente informate e a fornire trattamenti rapidi, quando una notifica tempestiva si traduce nella salvezza in situazioni di potenziale rischio per la vita.

RICERCA

iot healtcare
Informazioni e insight provenienti da dispositivi e sensori IoT sono utili anche a sostegno della ricerca medica. Come accennato in precedenza, IoT consente di acquisire un’enorme quantità di dati sulle patologie dei pazienti – dati che altrimenti avrebbero richiesto molti anni per essere semplicemente raccolti – che sono utili per studi statistici, trattamenti medici più precisi, innovativi e migliori.

CONCLUSIONE

I progetti IoT delle imprese stanno realmente decollando guidati dalla semplificazione della progettazione e dell’implementazione dei dispositivi, dalla connettività globale e dai servizi gestiti dal Cloud su larga scala. IoT si conferma senza ombra di dubbio un driver inarrestabile di trasformazione digitale che sta ridefinendo lo spettro di interazione tra dispositivi e persone nella fornitura di soluzioni efficaci e in real-time.

In conclusione si tratta di un insieme di tecnologie che vanno a determinare un gruppo di piccoli cambiamenti, ma che uniti disegnano un panorama di trasformazione piuttosto vasto di cui andranno a beneficiare non solo i pazienti, le famiglie, i medici e gli ospedali, ma anche il collegato comparto assicurativo.

iot healtcare

2021-09-02T15:28:55+02:00 Scritto da |Categories: Blog|Tags: , |

About the Author:

ULTIMI ARTICOLI

Scritto da | Novembre 19, 2021|

MISSION E VISION: COME DEFINIRLE? IL NOSTRO VIAGGIO

Leggi di più

Scritto da | Ottobre 15, 2021|

IL RUOLO CHIAVE DI EDGE COMPUTING NELL’AUTOMOTIVE

Leggi di più

Scritto da | Luglio 30, 2021|

PRENDI DECISIONI MIGLIORI CON L’INTELLIGENZA COLLETTIVA

Leggi di più