fbpx

I 7 TREND DEL MERCATO DEL NOLEGGIO AUTO NEL 2019

INSIGHT

I 7 TREND DEL MERCATO DEL NOLEGGIO AUTO NEL 2019

Il mercato Automotive si trova al centro di un cambiamento epocale, diventando, oggi più che mai, un mercato altamente complesso e concorrenziale. Auto elettrica e a guida autonoma, salvaguardia dell’ambiente, energie rinnovabili e nuovi paradigmi di consumo, incentrati sull’utilizzo e disponibilità di un bene, inducono effetti dirompenti sul mercato e una competizione sempre più serrata.

Inoltre, innovazione, digitalizzazione dei processi e informatica stanno cambiando le logiche di mercato e gli attori esistenti, come case automobilistiche e dealer stanno modificando il loro assetto.

Il settore del noleggio, sia a breve che a lungo termine, si sta affermando in Italia e in Europa, come del resto in tutto il mondo, con numeri piuttosto incoraggianti.

Questo, tuttavia, presenta anche rischi e complessità di gestione del business legate alle normative vigenti, alla sicurezza, all’utilizzo del mezzo, alla gestione delle manutenzioni e riparazioni e a possibili frodi. Ciò richiede conoscenze di mercato approfondite oltre a un’attenta gestione e analisi.

Come emerge da uno studio di Frost & Sullivan, i principali fattori ad impattare il mercato del noleggio sono l’avvento delle auto elettriche e la diffusione sempre maggiore del noleggio ai privati.

In questo breve approfondimento, una carrellata dei trend evolutivi che influenzeranno il mercato nel corso del 2019.

1. AUTO ELETTRICHE E A GUIDA AUTONOMA

L’introduzione di tecnologie come IoT e AI nel settore automobilistico sta portando a cambiamenti rivoluzionari come l’avvento di veicoli elettrici, auto o treni ad esempio, e anche a guida autonoma.

La diffusione delle macchine a guida autonoma o di quelle dotate di intelligenza artificiale avrà impatti importanti anche sulle compagnie assicurative. Queste ultime dovranno rivedere i modelli di business, modificando di conseguenza il proprio dna.
Le auto elettriche e ibride hanno per il momento un peso relativo sul mercato automotive, ma viste le norme sempre più stringenti sulle emissioni di CO2 e consumatori sempre più attenti alle tematiche ambientaliste, sono destinate ad aumentare di numero nel corso dell’anno.

I numeri parlano chiaro, nel 2018, infatti, sono state vendute 81.892 auto ibride mild e full (+29% e 4,3% di quota) e 4.734 auto ibride plug-in e extended-range (+65,3% e 0,2% di quota).

Con il crescere della domanda di questi modelli, il noleggio sarà la formula privilegiata principalmente per due motivi: primo, le auto elettriche sono soggette ad una svalutazione maggiore, e il noleggio salva i consumatori da questi picchi di valore, e, secondo, queste formule permettono cambi d’auto più frequenti, utili in rapporto alla veloce evoluzione tecnologica delle features di queste autovetture.

2. NOLEGGIO AI PRIVATI

Il mercato automotive sembra favorire, e avvicinarsi sempre di più, al noleggio auto per i privati.
In relazione a questo tutte le società di noleggio hanno iniziato a rivolgere offerte anche ai clienti senza Partita Iva. E sono i numeri stessi a dimostrare l’interesse crescente dei privati verso il noleggio: alla fine del 2017 si registrano circa 25 mila contratti di privati nella formula del noleggio, numero che è cresciuto fino a toccare i 40 mila alla fine del 2018.

Il mercato estero vede Stati Uniti e Canada come Paesi chiave trainati da una fascia di popolazione giovane che opta per un’offerta di noleggio dai molteplici benefici; in Europa, invece, come emerge dal Report di Frost & Sullivan, sono le stesse aziende o business a preferire le offerte di noleggio create per i privati, poiché spesso risultano più convenienti e flessibili. Nonostante i servizi siano affini a quelli aziendali, questi godono di una certa adattabilità alle esigenze del cliente: meno vincoli sulla durata e sul chilometraggio, e servizi ad hoc, come la possibilità di dare in permuta l’auto usata.

3. NOLEGGIO AUTO USATE

Come indicato nel 2019 Global Fleet Vehicle Leasing Market Report si stima che il numero delle auto usate ad oggi disponibili sul mercato sia notevole. Un dato destinato a crescere nel corso del 2019 che apre nuovi fronti per le agenzie di noleggio.

Il mercato negli ultimi anni sta crescendo più lentamente rispetto alle previsioni e le nuove immatricolazioni sono in calo; considerata questa incertezza e la scarsa disponibilità dei consumatori a pagare cifre elevate, alcuni tra i principali player di mercato, come LeasePlan o Arval, hanno iniziato a sfruttare le opportunità che le auto usate rappresentano.

L’usato permette offerte di noleggio più economiche, diventando sempre più un’opzione abbordabile e apprezzata.
In generale, restano comunque delle incognite sulla qualità delle auto usate, sia ex-noleggio che da privati, in relazione a possibili problematiche rispetto all’acquisto del nuovo. Tuttavia, le auto moderne sono più durature e, grazie alle manutenzioni predittive, sono meno soggette a guasti improvvisi.

4. NOLEGGIO MID TERM

Un altro trend in grande crescita è il noleggio mid term, o noleggio auto a medio termine. È un fenomeno che arriva dall’estero e una modalità di noleggio che si posiziona fra il lungo e il breve termine, con una durata superiore ai 30 giorni ma inferiore ai 24-30 mesi.
Il mid term, solo lo scorso anno, ha registrato in italia 70 mila contratti.

Le caratteristiche che lo rendono così attrattivo agli occhi del consumatore sono la sua flessibilità, l’assenza di vincoli di durata e chilometraggio; si contraddistingue inoltre per la sua appetibilità per diverse tipologie di clientela, dalla grande azienda al privato.

5. DIGITALIZZAZIONE E TELEMATICA

La filiera automotive e del noleggio è in costante evoluzione grazie alle innovazioni tecnologiche e nei prossimi mesi si assisterà ad un incremento di sforzo da parte delle agenzie di noleggio nel fornire servizi di prevenzione dei guasti, istantanei e cost-effective.
Uno dei trend destinati a crescere è l’utilizzo delle black-box, oramai considerate un aspetto fondamentale del noleggio. Grazie a questi piccoli dispositivi, infatti,  le agenzie di noleggio ottengono dai veicoli informazioni rilevanti come:

  • geolocalizzazione del mezzo;
  • consumi di carburante;
  • stili di guida del driver;
  • dinamiche dei Crash;
  • scadenze di manutenzione;
  • localizzazione in caso di furto.

6. NOLEGGIO FLOTTE PER PMI

Negli ultimi anni non c’è stata solo una volontà di aprirsi al mercato dei privati, ma, per quanto riguarda le flotte aziendali, si è verificata anche un’apertura verso le piccole e medie imprese (PMI), altamente appetibili per le società di noleggio per il grande potenziale che rappresentano. Di conseguenza, molte società di noleggio hanno iniziato a creare business unit focalizzate sul noleggio flotte per le PMI, implementando la digitalizzazione dei servizi e i canali online.

7. NUOVI MODELLI DI MOBILITÀ: MOBILITY-AS-A-SERVICE E CAR-SUBSCRIPTION SERVICES

In un momento storico in cui impera l’iperconnessione e tutto è a portata di clic, grazie soprattutto alla velocità delle rete internet e agli smartphone sempre più sofisticati, si sta diffondendo pian piano l’idea che anche le autovetture dovrebbero essere un bene da poter acquistare o prenotare online, e da ricevere a casa.

Se da un lato è possibile chiudere contratti di noleggio a breve termine dal proprio cellulare o computer, questo non è ancora del tutto vero per le offerte di noleggio a lungo termine.
Nel 2019, tuttavia, si vedrà la diffusione di nuove forme di mobilità che vanno ad aggiungersi al car sharing, come i servizi pay per use o a sottoscrizione. Questi ultimi, i cosiddetti servizi subscription-based, simili ad un Netflix per intenderci, continuano a guadagnare quote di mercato per la loro semplicità e flessibilità: non è necessario sottoscrivere un contratto che vincoli alla stessa offerta per un lungo periodo, ma solo per i momenti di necessità.

Per concludere, ci aspettiamo un 2019 che sposta il focus d’attenzione sul noleggio di usato, su privati e su PMI con offerte sempre più complete, digitali e interattive, e che registra una presenza incrementale delle società di noleggio nel web con soluzioni flessibili cucite su misura del cliente.

2019-03-29T15:31:41+02:00 Scritto da |Categories: Insight|Tags: , |

About the Author:

ULTIMI ARTICOLI

Scritto da | Giugno 13, 2019|

REALTÀ VIRTUALE: LO SPAZIO È LA STORIA

Leggi di più

Scritto da | Maggio 31, 2019|

STORIE DELL’ALTRO MONDO: TEMPO ZERO

Leggi di più

Scritto da | Maggio 24, 2019|

SMART BUILDING: 5 TREND IN CRESCITA NEL 2019

Leggi di più